• Mondo Fuori

    In questa colonna i widget sul mondo che circonda affascinailtuocuore

  • 3 Ottobre 2013- Migranti, Rifugiati, Profughi: Viaggi e Diritti, in tempo di pace e di guerra

    15 gennaio-Giornata Mondiale del Rifugiato 2017-Diamo senso a queste ricorrenze! Viaggi nell'abisso. Samia: “Il Viaggio è una cosa che tutti noi abbiamo in testa fin da quando siamo nati. Ognuno ha amici e parenti che l’hanno fatto, oppure che a loro volta conoscono qualcuno che l’ha fatto. È una creatura mitologica che può portare alla salvezza o alla morte con la stessa facilità. Nessuno sa quanto può durare. Se si è fortunati due mesi. Se si è sfortunati anche un anno o due…”p.122 -Non dirmi che hai paura-G.Catozzella

  • Memoria e Rifugiati… Refugee Blues (1939), by W.H.Auden

    Poniamo che in questa città vi siano dieci milioni di anime, V’è chi abita in palazzi, v’è chi abita in tuguri: Ma per noi non c’è posto, mia cara, ma per noi non c’è posto...‎‎

  • Siria: 6 anni di Indegnità. E la comunità Internazionale cosa fa?

    “Can you believe that a government and a state could bomb its own people. I’ll never understand this for as long as I live!" Yazbeck-The-Crossing. My journey to the shattered heart of Syria p.71

  • Verità per Giulio Regeni-“La tua verità? No, la Verità, e vieni con me a cercarla. La tua, tientela.” A.Machado y Ruiz (Poeta Spagnolo 1875-1939)

    L'Ambasciatore torna in Egitto. Pratica chiusa? Mai. Coraggio mamma Paola e papà Claudio, continuiamo ad esservi accanto.

  • Festa della Repubblica Italiana

    Teresa Mattei, Insegnante. La più giovane eletta all'Assemblea Costituente, ai giovani di oggi: "siete migliori di noi e lo dimostrerete coi fatti..."

  • Contromafie per non dimenticare

    « La mafia non è affatto invincibile. È un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio, e avrà anche una fine. Piuttosto bisogna rendersi conto che è un fenomeno terribilmente serio e molto grave e che si può vincere non pretendendo eroismo da inermi cittadini, ma impegnando in questa battaglia tutte le forze migliori delle istituzioni. » Giovanni Falcone

  • Stragi di Maggio: sempre più vite spente, da Manchester Arena al Mar Mediterraneo. Bambini, Giovani, Adulti

    Stragi -Non dimenticheremo!Non dimenticate!

  • Io sto con Emercency

    sempre più guerre, sempre più vittime, Per fortuna che c'è Emercency.

  • Oltre il confine-Salone Internazionale del Libro di Torino 2017

    18-22 Maggio 2017. È Oltre il confine il tema del 30° Salone Internazionale del Libro di Torino.

  • 14 Maggio 2017- Festa della Mamma

  • 1° Maggio, su coraggio! Io ti amo…

    Alto e basso.Guttuso e Tozzi. Tempo di contaminazioni...

  • Amo l’Europa. Prendiamola dal verso giusto…

    9 Maggio festa dell'Europa-Dopo 60 Anni dal trattato di Roma è tempo di cambiare qualcosa. Ma che resti il sogno e la realtà di un'Europa unita.

  • 23 Aprile-Giornata Mondiale del Libro

    Grazie Libro, perchè mi coccoli, mi accompagni, mi lusinghi, mi diverti, mi rattristi, mi aiuti, mi conforti, mi stimoli, mi persuadi, mi accusi, mi difendi, mi fai piangere, mi fai arrabbiare, mi fai incontrare il mondo, mi fai vivere!

  • 22 Aprile-Giornata Internazionale della Terra 2017

    La Terra è "Un Pianeta Blù Senza Confini" (La Stampa)

  • 25 Aprile 2016- Festa della Liberazione dal nazifascismo

    La Storia che mi piace...Fiori di Aprile nel giardino d'Italia liberato

  • Con Amnesty International contro la pena di morte

  • 22 Marzo Giornata Internazionale dell’ACQUA

    con Bertoli e Ligabue, nel vento che soffia e l'acqua che scorre...

  • Sabato 25 e Domenica 26 Marzo tornano le Giornate FAI di Primavera!

    Scopri i luoghi da visitare...

  • 21 Marzo-World Poetry Day. Arriva Primavera, in versi…

    Il verso è tutto. G.D'Annunzio, Il Piacere, II,1

  • 8 Marzo 2017- Donne in Marcia

    Sciopero Globale contro la violenza sulle donne

  • 27 Gennaio-Giornata della Memoria-Fatti e idee in Il Tempo e la Storia- RAI3

    "È uno dei capitoli più dolorosi della storia del Ventennio fascista: le leggi razziali del 1938, l’antisemitismo che diventa discriminazione, esclusione dalla vita pubblica. Fino alle deportazioni."

  • 5 Ottobre-Giornata Mondiale degli Insegnanti. Auguri, oggi e sempre eroi indispensabili!

    5 Ottobre 2016: con gli insegnanti per una società migliore

  • Retratos Y Amor Propio: storie di creatività fotosociale

    Ritratti di vite e corpi nello sguardo della Fotografa-Architetta Stefania Scamardi

  • Libriamoci a scuola- leggiamo ad alta voce!

    24-29 Ottobre 2016- appuntamenti di lettura ad alta voce nelle classi.

  • A proposito di compiti e casa…Pedagogia Democratica-L’EVIDENZIATORE DI Maurizio Parodi

    I Compiti fanno male! Pubblicato da NARCISSUS, è disponibile su AMAZON, GPLAY, ITUNES

  • Progetto ‘Il Quotidiano in Classe’

    Per la promozione della lettura dei quotidiani e la lettura in generale nelle scuole superiori Italiane

  • 20 Novembre2015- Giornata Internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

  • Tag

  • Follow Affascinailtuocuore on WordPress.com
  • Blog Stats

    • 75,928 hits
  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

  • vi aspetto qui

  • copyright foto

    La maggior parte delle foto inserite negli articoli provengono dalla Rete e sono pertanto da considerarsi di dominio pubblico. Tuttavia, gli autori o i soggetti coinvolti, possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo al seguente indirizzo di posta elettronica: affascinailtuocuore@gmail.com

S. Scamardi-Fondazione FIDAS. Le terrazze di Siviglia Celeste, patrimonio popolare.

 

 Fotografia e Cittadinanza

 Le terrazze di Siviglia patrimonio popolare

Siviglia Celeste

 

L’architetta e fotografa Stefania Scamardi  interviene Mercoledì 3 Febbraio 2016 al seminario:

“Marco jurídico, experiencias y criterios actuales para la Rehabilitación y Protección del Patrimonio”

organizzato dalla Fundacion FIDAS (Fundación para la Investigación y Difusión de la Arquitectura, Sevilla) , in collaborazioone con l’assessorato all’ urbanistica della città andalusa..

L’ intervento di Scamardi  Otra mirada: Patrimonio Habitado y Apropiado. Conciencia colectiva, prende le mosse dal  suo progetto di ricerca Siviglia Celeste, Proyecto sobre el Valor de las Azoteas de Sevilla  (Master in Arquitectura y Patrimonio, Instituto Andaluz de Patrimonio Histórico-Escuela de Arquitectura de la Universidad de Sevilla).

L’autrice ci prende per mano e accompagna il nostro sguardo e il nostro corpo su alcune terrazze di Siviglia,  dove la mano sapiente dell’uomo recupera spazi vitali e risveglia la natura, coltivando piante, erbe e cultura,  per nutrire l’anima e l’ambiente.

È sua  la bellissima fotografia-locandina, che ci fa immediatamente assaporare il gusto unico dello splendore Sivigliano.


 

 

FIDAS

 

Obiettivi del seminario

El seminario se proyecta con el objetivo de analizar el marco jurídico actual regulador de la conservación y protección del Patrimonio, y exponer líneas recientes de investigación aplicada, que avanzan en una visión más amplia y actualizada del concepto de valor patrimonial y, en particular, del conformado en torno a nuestros centros históricos.

Los objetivos se articulan en base a tres ejes principales:

– El marco legal, funciones y competencias de las diferentes Administraciones en la tutela del Patrimonio, y su coordinación con las políticas urbanísticas y de concesión de licencias.

– La reflexión sobre la evolución del concepto de Patrimonio: del bien singular a los valores etnológicos, la memoria colectiva de lugares y los ambientes urbanos.

– Los criterios actuales de protección, conservación y difusión patrimonial, desde las intervenciones en edificios singulares a la convivencia urbana entre el legado patrimonial y las inserciones contemporáneas.

programma

Annunci

Incontri d’Arte-S.Scamardi-La Danza del Fuoco in Note e Immagini

Anche nel 2016 fatevi illuminare e riscaldare dal fuoco della passione, dell’intelligenza, della comprensione e dell’ascolto.

Caldi auguri di pace a tutti, nel fuoco danzante del video di Stefania Scamardi

Qué cada uno vea lo que quiera ver a través de estas llamas hipnotizadoras.

Stefania Scamardi, Siviglia 2015

 

 

 

Festa della Mamma 2014-Sguardi d’amore incrociati

 

cuore-di-muschio_thumb.jpg

Festa della Mamma 2014. Muschio, simbolo dell’amore materno, dal mio giardino

 

Quest’anno  festeggio la Festa della Mamma con le immagini del cuore, recuperando una testimonianza familiare.

Siviglia 2009. Si torna a casa, in Italia. Il momento  dei saluti  è sempre straziante. Ci si lascia, fisicamente, con la certezza di ritrovarsi  presto. Gli occhi sono lucidi, il viso tradisce qualche emozione malcelata, ma l’abbraccio trasmette fedeltà eterna ai sentimenti che legano  padri, madri e figlie.

Questo è il bellissimo  regalo di Stefania, che fissa a modo suo, l’ intenso  periodo  vissuto insieme.

 

 

Fabrizio De Andrè, Faber per sempre. Un incontro con la sua musica e con Guido Rigatti a Padova

Guido:

“Carissime e carissimi,

con piacere vi invito venerdì 24 gennaio – alle ore 21 – in Galleria21 al recital per Fabrizio De André E corsi a vedere il colore del vento.

 

DeAndre24GennaioG21

Quando avevo otto o nove anni, con i miei pochi sudati risparmi feci ai miei genitori un regalo, un disco: il Volume 3 di Fabrizio De Andrè.De André volumeIII

 Sono cresciuto con De Andrè; una sorta di fratello maggiore lontano fisicamente ma sempre aleggiante in casa, pronto con la sua voce, a raccontarmi avventure di straordinaria normalità, amori densi, bandiere libertarie, a fornirmi dritte di vita, terrestre spiritualità, suggerirmi ora lacrime, ora sorrisi disincantati.

GuidoRigattiLe sue canzoni non mi hanno cambiato la vita, me l’hanno solo resa più intensa e ricca di sfumature. Fabrizio non è stato per me un faro ideologico ma il mio insegnante di educazione “sensuale” e filosofica.

Con me Angelo Mussoni alle chitarre e alla voce, che ha de Andrè nel DNA.

MussonieAgostiniNon potevo fare questa serata senza di lui, che negli spettacoli su “Faber” è con me, fratello in musica, bravo, inossidabile, da più di dieci anni, da quando abbiamo cominciato a suonarlo appassionatamente assieme e poi, a proporlo in pubblico.

Accanto ad Angelo e al sottoscritto, ci sarà Paolo “banjo” Agostini a suonare, sapiente, tutto il possibile e necessario resto.”

Guido Rigatti,  i suoi amici  e gli amici di Fabrizio vi aspettano

“Venerdì 24 gennaio – alle ore 21 – in Galleria21,  al civico (e civile) N°21 di Galleria Ognissanti. Padova”

Visto il limitato numero di posti, è consigliabile mandare conferma con un messaggio di posta elettronica.

Fotografia e sensibilità sociale dalla parte delle donne, contro la violenza

Più di 100 donne uccise dai loro ex-compagni, ex-mariti, falsi amici, in questo lugubre 2012. Carmela, 17 anni,  è l’ultima vittima innocente  della furia cieca di un giovane disperato e ottuso.

Il mondo delle donne sa crescere, sa combattere avversità e malattie, sa cercare e trovare i suoi spazi di realizzazione, tra mille ostacoli. Non  si scoraggiano mai, le donne,  ma  continuano con determinazione  la loro ricerca.

E gli uomini? NO.  Nella gestione dei rapporti amorosi, in corso o finiti, mostrano spesso  le loro fragilità e le  loro paure,  contaminate  dalla mancanza di coraggio  e dalla violenza. Si illudono così  di riaffermare la loro supremazia e, invece, stroncano vite umane e progetti di futuro.

Ma il mondo femminile vuole  continuare a cogliere segnali di speranza e la mostra sivigliana che vi  segnalo è un bell’esempio di attenzione verso  questa realtà.

Dopo lo scatto, l’Iperfotografia di Richtin e i progetti di Scamardistudio a Siviglia

In   Adesso il fotografo diventa un disc-jockey,  Marco Belpoliti (La Stampa) recensisce il saggio di Fred Richtin Dopo la fotografia (Einaudi, pp. 220, € 25), sul destino della fotografia in questa epoca di  digitalizzazione ossessiva:

“Eravamo rimasti, qualche tempo fa, alla discussione intorno alle fotografie scattate con la macchina digitale, basate sui pixel: sono o no fotografie, rispetto al tradizionale procedimento fisico-chimico, che partiva dalla pellicola per transitare” dalla camera oscura con liquidi di sviluppo? Una discussione che oggi, dopo il Web.2, sembra abbondantemente superata, spiega Ritchin. In che modo? Attraverso quella che l’autore chiama l’iperfotografia. La fotografia digitale non si fonda, come quella analogica, su una registrazione iniziale statica, bensì sulla creazione di documenti discreti, linkabili, trasmettibili, ricontestualizzabili, ricreabili”. read more

 


Un mondo di storie dopo la Fotografia

 LOLA-EN-CONTRALUZ.jpg

Dopo la fotografia, o accanto alla fotografia, cosa c’è? C’è tutto un mondo  fatto di   storie, suoni e parole.

E’ vero, si ha quasi l’impressione che il semplice scatto non basti più, sebbene  ci dica ancora un mondo di cose o alluda a un mondo di cose velato, non detto e forse per questo più affascinante e, tuttavia, i tempi  ci richiedono (e ci permettono) di  allargare lo sguardo e coinvolgere tutti i sensi.

Un esempio? Retratos y amor propio di Stefania Scamardi, con le sue sessioni fotografiche “contestualizzate”, tra musica, pensieri, riflessioni e confessioni. Forse Richtin si riferisce a qualcosa del genere?

E recentemente, tra poesia, narrativa ed espressioni artistiche diverse, scatti  iperfotografici sono diventati parte vitale di un progetto editoriale   molto interessante, JALEA JALEO, all’interno di  Salto_Sin_Red ,  rivista culturale Sivigliana aperta al mondo.

…Cada número cuenta con la colaboración de diferentes artistas y creadores. Mis fotos vienen acompañadas siempre de diversos escritores. salto_sin_red es una iniciativa de la ilustradora Nathalie Bellón un fanzine trimestral en su versión para imprimir descargable y gratuita, para que se pueda difundir desde cualquier parte del mundo…

editorial

Forse Richtin si riferisce a qualcosa del genere?

 

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: