• Mondo Fuori

  • Amo l’Europa. Voglio prenderla dal verso giusto…

    cara Europa ti scrivo... click&read

    è una creatura con tante fragilità, ma ha un cuore possente. Facciamo in modo che continui a battere per tutti. Io voto per l'Europa

  • Diritti delle Donne. Una lotta continua…

    Il racconto dell'ancella di M.Atwood-Giochi di potere sul corpo delle donne

    Per il ritiro del DDL Pillon e la riaffermazione della libertà di scelta degli "Italiani", uomini e donne liberi. Margaret Atwood-Il Racconto dell'Ancella: " In un’America reduce da una catastrofe ecologica, che ha falciato gran parte della popolazione e messo in forse la stessa sopravvivenza della specie, un gruppo di fanatici religiosi ha fondato uno stato totalitario, Galaad, riducendo in completa schiavitù le donne. I rapporti umani, sociali, culturali sono stati aboliti: unico supremo fine è la procreazione. Attraverso il diario segreto della giovane “ancella” Difred, si delinea l’inquietante profilo di un mondo futuro ma non troppo, già presente in embrione nella società degli anni Ottanta...apri il link all'immagine per continuare

  • Fridays for Future- giovani alla riscossa- Appello disperato agli “adulti” Agite subito per questa nostra Terra!

    “Our house is on fire, I am here to say our house is on fire."

  • Verità per Giulio Regeni-“La tua verità? No, la Verità, e vieni con me a cercarla. La tua, tientela.” A.Machado y Ruiz (Poeta Spagnolo 1875-1939)

  • Migranti, Rifugiati, Profughi: Viaggi e Diritti, in tempo di pace e di guerra

    Giornata Mondiale del Rifugiato 2018-Diamo senso a queste ricorrenze! Viaggi nell'abisso. Samia: “Il Viaggio è una cosa che tutti noi abbiamo in testa fin da quando siamo nati. Ognuno ha amici e parenti che l’hanno fatto, oppure che a loro volta conoscono qualcuno che l’ha fatto. È una creatura mitologica che può portare alla salvezza o alla morte con la stessa facilità. Nessuno sa quanto può durare. Se si è fortunati due mesi. Se si è sfortunati anche un anno o due…”p.122 -Non dirmi che hai paura-G.Catozzella

  • Dove operano le mafie: sguardo sul Nordest

    G.Falcone: L'importante non è stabilire se uno ha paura o meno, è saper convivere con la propria paura e non farsi condizionare dalla stessa.

  • LIBERA contro la mafia e le mafie

  • Io sto con Emercency

    sempre più guerre, sempre più vittime, Per fortuna che c'è Emercency.

  • 27 Gennaio-Giornata della Memoria per continuare a ricordare, andando avanti

    “Despite everything, life is full of beauty and meaning.” ― Etti Hillesum, Lettres De Westerbork

  • 10 Dicembre 1948 Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

    Restare umani è un diritto-dovere. Dopo 70 anni, a che punto siamo?

  • 3 Ottobre a Lampedusa-Memoria e Rifugiati… Refugee Blues (1939), by W.H.Auden

    Poniamo che in questa città vi siano dieci milioni di anime, V’è chi abita in palazzi, v’è chi abita in tuguri: Ma per noi non c’è posto, mia cara, ma per noi non c’è posto...

  • 2 Giugno 2018-Festa della Repubblica Italiana

  • Siria: continuiamo ad essere dentro una guerra insaziabile

    Chi bombarda cosa? Partono impietosi i razzi di USA, Russia, Francia, Regno UInito... immediatamente tutti gli altri si stanno accodando alla magnifica follia dei bellissimi missili Trumpiani! Ma quando , come e con chi ne verremo fuori? ONU batti un colpo di pace, please!

  • 13 Maggio 2018- Festa della Mamma

    festa della mamma 2018-storia di un' assoluzione
  • UN GIORNO, TUTTO QUESTO-Salone Internazionale del Libro di Torino 2018

    Un giorno tutto questo...Torino 10-14 Maggio 2018

  • 1° Maggio, su coraggio! Io ti amo…

    Alto e basso.Guttuso e Tozzi. Tempo di contaminazioni...

  • 25 Aprile 2018- Festa della Liberazione dal nazifascismo

    La Storia che mi piace...Fiori di Aprile nel giardino d'Italia liberato

  • 23 Aprile-Giornata Mondiale del Libro

    Grazie Libro, perchè mi coccoli, mi accompagni, mi lusinghi, mi diverti, mi rattristi, mi aiuti, mi conforti, mi stimoli, mi persuadi, mi accusi, mi difendi, mi fai piangere, mi fai arrabbiare, mi fai incontrare il mondo, mi fai vivere!

  • Sabato 24 e Domenica 25 Marzo tornano le Giornate FAI di Primavera!

  • 22 Marzo Giornata Internazionale dell’ACQUA-un diritto per tutti!

    con Bertoli e Ligabue, nel vento che soffia e l'acqua che scorre...

  • 21 Marzo-World Poetry Day. Arriva Primavera, in versi…

    Il verso è tutto. G.D'Annunzio, Il Piacere, II,1

  • 8 Marzo 2018-Donne insieme con determinazione e speranza

  • 20 Novembre2017- Giornata Internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

  • Con Amnesty International contro la pena di morte

  • 5 Ottobre-Giornata Mondiale degli Insegnanti. Auguri, oggi e sempre eroi indispensabili!

    5 Ottobre 2016: con gli insegnanti per una società migliore

  • Retratos Y Amor Propio: storie di creatività fotosociale

    Ritratti di vite e corpi nello sguardo della Fotografa-Architetta Stefania Scamardi

  • Liberi Lettori di Libri: Maria Luisa

    Spazio dedicato a chi vuole condividere le proprie letture con Affascinailtuocuore e con voi tutti. nuova recensione di Maria Luisa! Clicca sul triangolo per saperne di più.

  • Libriamoci a scuola- leggiamo ad alta voce!

    24-29 Ottobre 2016- appuntamenti di lettura ad alta voce nelle classi.

  • A proposito di compiti e casa…Pedagogia Democratica-L’EVIDENZIATORE DI Maurizio Parodi

    I Compiti fanno male! Pubblicato da NARCISSUS, è disponibile su AMAZON, GPLAY, ITUNES

  • Progetto ‘Il Quotidiano in Classe’

    Per la promozione della lettura dei quotidiani e la lettura in generale nelle scuole superiori Italiane

  • Tag

  • Follow Affascinailtuocuore on WordPress.com
  • Blog Stats

    • 94.306 hits
  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

  • vi aspetto qui

  • copyright foto

    La maggior parte delle foto inserite negli articoli provengono dalla Rete e sono pertanto da considerarsi di dominio pubblico. Tuttavia, gli autori o i soggetti coinvolti, possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo al seguente indirizzo di posta elettronica: affascinailtuocuore@gmail.com

Michela Marzano-L’AMORE È TUTTO. Ancora parole d’amore sull’amore. Non bastano mai!

 

Marzano-Amore-tutto.png

   

Cara Michela,

ho appena finito di leggere il tuo libro e mi accingo a scrivere quattro-riflessioni-quattro. Ti anticipo che l’ho bevuto con passione e consapevolezza. Penso che tutte le donne, ma soprattutto quelle giovani e in piena lotta d’amore, debbano leggerlo, per capirsi meglio ed essere meno esigenti con se stesse e con le persone di cui sono innamorate.

 L’Amore è tutto non è un “ennesimo” libro sull’amore, non è un altro ricettario da agony column, ma uno spaccato di vita e di esperienza, nel quale non è poi così difficile riconoscersi.

Se al posto di Jacques scrivete Marco o John o Pedro, e al posto di Michela, scrivete Valentina o Jane o  Carmen; se lo sfondo non è la romantica e piovosa Parigi, ma, diciamo, Padova o Londra o Siviglia, non cambiano le sfaccettature e la molteplicità dei significati della parola AMORE.

“Non si può parlare d’amore se non si parte da sé, dalle proprie esperienze, dal proprio vissuto. Anche se alla fine i sentimenti hanno bisogno di riservatezza. Anche perché quando si racconta troppo, ci si svuota. E allora non resta più niente per se stessi[…] L’unico amore che valga la pena di essere raccontato è quello quotidiano, reale, concreto. L’amore che siamo e che ci portiamo addosso. L’amore che ci permette di vivere. E poi tutto dipende da come se ne parla. Non si può confondere tutto. Una cosa è amare donando, un’altra è amare ricevendo. Una cosa è l’amore possessivo ed egoista, altra cosa è l’amore di chi chiude una porta per aprirne subito un’altra. Quell’amore che sentiamo quando smettiamo di combattere il dolore perché vorremmo cancellarlo. Quell’amore che ci riempie il cuore e che fa parte di noi tanto quanto la sofferenza.”p.61


Michela MarzanoCambia tuttavia la passione, la lucidità e la consapevolezza con cui Michela Marzano si analizza e analizza i rapporti amorosi, anche prendendo in prestito parole e concetti da tanti filosofi e intellettuali che di questo argomento hanno parlato e scritto fino a diventare dei riferimenti fondamentali.

 

RBarthes_Frammenti di un discorso amorosoEsplora Barthes e il suo magnifico Frammenti di un Discorso Amoroso, Pascal, Platone, Nietzche, Marx, Bauman e Lacan, Valery e Dickinson e Pavese.

D’altra parte Marzano è una filosofa, sebbene momentaneamente prestata al Parlamento Italiano, e quando parla d’amore ne parla filosoficamente. E tuttavia, in modo trasparente, spesso lacerato e lacerante.

Parla dell’amore in famiglia, amore di genitori che non riescono ad abbandonarsi e rassegnarsi all’ineluttabile distacco dei figli, amore di figli che non riescono ad abbandonarsi e a rassegnarsi all’ineluttabile distacco dai genitori e dall’infanzia.

Emily Dickinson_infonotiziedotitParla di amore tra uomo e donna. Ma l’unica conclusione possibile del suo discorso amoroso la prende in prestito da Emily: 

That Love is all there is
Is all we know of Love,
It is enough, the freight should be
Proportioned to the groove.

E. Dickinson, (1765) The Complete Poems of Emily Dickinson.

Boston: Little, Brown, 1924 

8 Marzo con l’Unione Donne Italiane, attraverso immagini nel tempo

UDIQuest’anno celebriamo l’8 Marzo  con l’ Unione Donne Italiane , in rappresentanza delle tante associazioni  che si occupano da sempre dei diritti della persona e soprattutto  della donna.

L’attuale  momento  politico-parlamentare richiede una presenza  forte,  attenta  e consapevole a quanto si sta muovendo intorno all’alternanza  della  rappresentanza di genere nella nuova legge elettorale(Italicum) in discussione alla Camera.

L’UDI è un’associazione di donne di promozione politica, sociale e culturale, senza fini di lucro. È presente e diffusa su tutto il territorio italiano fin dal 1944.

Molte sono le battaglie portate avanti dalle donne dell’UDI: le lotte per la pace, il lavoro, gli asili nido, le scuole d’infanzia, il divorzio, il diritto di famiglia, i consultori, l’aborto, la legge contro la violenza sessuale.
Questo patrimonio di lotte e idee si esprime con chiarezza in alcune affermazioni dell’attuale Dichiarazione di intenti e dello Statuto dell’UDI:

la politica è un patto tra noi dove ciascuna ha imparato a dire io”;

consideriamo come misura della civiltà raggiunta in ogni relazione umana il rispetto del corpo e della sua dimensione sessuale fin dalla nascita…

8 MARZO: QUEST'ANNO IL CENTENARIO, MA NON PER TUTTI

Anche RAI Educational celebra la giornata con un’ interessante puntata del Tempo e la Storia, 8 Marzo: la Giornata internazionale della donna nel 900,  pubblicando anche  la ricca galleria dei  poster storici UDI.

 

 

17 Marzo in Italia, un compleanno tra affanni, cambiamenti e speranze

emblema180x108

Il 17 marzo-ricorda il comunicato di Palazzo Chigi-è una data dal forte valore simbolico per l’Italia e rappresenta il punto di arrivo nel percorso dell’unificazione nazionale e, al tempo stesso, il punto di partenza del cammino verso il completamento dell’unificazione del Paese. Di qui la decisione di istituire la Giornata dell’anniversario dell’Unità d’Italia, che sarà una solennità civile senza riduzioni negli orari negli uffici e nelle scuole.

SPATRICKCATHDERALOggi,  17 Marzo-Giornata dell’Anniversario dell’Unità d’Italia  e festa di San Patrizio,  si celebrano due eventi molto importanti per le comunità Italiana e Irlandese. L’accostamento sembra inappropriato eppure ha una sua logica. Entrambi coinvolgono e fanno appello  alla spiritualità e alla coscienza dei due popoli. Più laica la prima, più religiosa la seconda. I riti umani vedono spesso l’incontro di questi due aspetti e la settimana appena finita ne è la dimostrazione.

LAURABOLDRINIPapa Francesco,   Laura Boldrini, neo eletta Presidente della Camera dei Deputati e  Piero Grasso, neo eletto Presidente  del Senato, incarnano  la celebrazione di riti di cambiamento  e di transizione da una fase all’altra della vita spirituale e politica. In aggiunta, ieri si  ricordava il rapimento  di Aldo Moro, statista di  riconosciuto valore, il suo sacrificio e quello della sua scorta. Si ricordava inoltre  il momento buio di sofferenza per il nostro paese, delle stragi di mafia. Ieri  il vuoto spesso “Frozen” dei riti di transizione è stato  riempito di una sostanza civile e morale che da tempo si era sbiadita.PIEROGRASSO

La passione, sembra aver bussato  di nuovo alle nostre porte. L’auspicio  è che dalla transizione si passi ad una nuova realtà virtuosa. E un grazie di cuore al presidente  Grasso, che unico,  ha ricordato a chiare note il ruolo   fondamentale della  scuola e degli insegnanti in una società davvero civile.

Tra Gennaio e Febbraio 2013: come sopravvivere alla campagna elettorale tra le pagine di un “evergreen”

de toqueville

Alexis de Tocqueville

La Democrazia in America

BUR

In tempi di campagna elettorale, trovo una via di fuga  in questo  viaggio nella storia della Democrazia Americana. Mi immergo, accompagnata da De Tocqueville,  nell’atmosfera quasi pionieristica della ricerca politica moderna e riesco, in questo modo, a concentrarmi meglio sull’oggi con il  necessario distacco, per capire come, chi e cosa voterò nelle prossime elezioni.

Non è dunque  una “fuga”, ma un guardare dall’esterno senza lasciarmi travolgere dai miasmi e dagli urti delle dispute pre-elettorali. La domanda che continuo a pormi in periodi elettorali, ma non solo,  è la seguente: 

“perchè i media e noi stessi  continuiamo  a giustificare  tutte le brutture del linguaggio propagandistico dei candidati con il solito  mantra  ‘siamo in campagna elettorale’? ” 

Dietro a  questo enunciato non riesco a non leggere una scarsa considerazione dei cittadini, che vengono trattati, e si lasciano trattare, come una massa informe e senza cervello destinataria, nella migliore delle ipotesi, di insopportabili cialtronerie e insulsaggini manipolatorie.

campagna elettorale_lospifferodotcomCi cadono tutti! Anche quelli che  al momento della loro “entrata in politica” sembravano portatori  di un linguaggio nuovo e sobrio.

“Succede in tutti i paesi  del mondo”

dirà qualcuno,  sì, vuol dire allora che, purtroppo, il problema è più grave e diffuso di quanto si creda; vuol dire che stiamo perdendo una grande occasione:

usare le parole per capire e farsi capire e non per manipolare e  portare avanti giochi di potere.

Ma non siamo disperati, non abbandoniamo il gioco, anzi! Ci entriamo dentro come possiamo e ci  mettiamo a studiare le regole per  capire come si può giocare pulito.

Attraverso i libri, a scuola, nelle piazze, al bar, nelle sedi di partito, sui  social media e nei media tradizionali  cercheremo di contrastare la nullità e il vuoto di significato della propaganda elettorale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: