• Mondo Fuori

    In questa colonna i widget sul mondo che circonda Affascinailtuocuore

  • Migranti, Rifugiati, Profughi: Viaggi e Diritti, in tempo di pace e di guerra

    Giornata Mondiale del Rifugiato 2018-Diamo senso a queste ricorrenze! Viaggi nell'abisso. Samia: “Il Viaggio è una cosa che tutti noi abbiamo in testa fin da quando siamo nati. Ognuno ha amici e parenti che l’hanno fatto, oppure che a loro volta conoscono qualcuno che l’ha fatto. È una creatura mitologica che può portare alla salvezza o alla morte con la stessa facilità. Nessuno sa quanto può durare. Se si è fortunati due mesi. Se si è sfortunati anche un anno o due…”p.122 -Non dirmi che hai paura-G.Catozzella

  • Memoria e Rifugiati… Refugee Blues (1939), by W.H.Auden

    Poniamo che in questa città vi siano dieci milioni di anime, V’è chi abita in palazzi, v’è chi abita in tuguri: Ma per noi non c’è posto, mia cara, ma per noi non c’è posto...‎‎

  • Io sto con Emercency

    sempre più guerre, sempre più vittime, Per fortuna che c'è Emercency.

  • 2 Giugno 2018-Festa della Repubblica Italiana

  • Stragi di Maggio: non dimenticheremo.

    G.Falcone: L'importante non è stabilire se uno ha paura o meno, è saper convivere con la propria paura e non farsi condizionare dalla stessa.

  • Libera contro la mafia “Cento passi verso il 21 marzo”

  • 13 Maggio 2018- Festa della Mamma

    festa della mamma 2018-storia di un' assoluzione
  • UN GIORNO, TUTTO QUESTO-Salone Internazionale del Libro di Torino 2018

    Un giorno tutto questo...Torino 10-14 Maggio 2018

  • Amo l’Europa. Voglio prenderla dal verso giusto…

    9 Maggio festa dell'Europa-Dopo 60 Anni dal trattato di Roma è tempo di cambiare qualcosa. Ma che resti il sogno e la realtà di un'Europa unita.

  • 1° Maggio, su coraggio! Io ti amo…

    Alto e basso.Guttuso e Tozzi. Tempo di contaminazioni...

  • 25 Aprile 2018- Festa della Liberazione dal nazifascismo

    La Storia che mi piace...Fiori di Aprile nel giardino d'Italia liberato

  • Siria: continuiamo ad essere dentro una guerra oscena.

    Chi bombatrda cosa? Stanotte sono partiti i razzi di USA, Francia e Regno UInito... immediatamente tutti gli altri si stanno accodando alla magnifica follia dei bellissimi missili Trumpiani! Ma quando , come e con chi ne verremo fuori? ONU batti un colpo di pace, please!

  • Verità per Giulio Regeni-“La tua verità? No, la Verità, e vieni con me a cercarla. La tua, tientela.” A.Machado y Ruiz (Poeta Spagnolo 1875-1939)

  • 22 Aprile-Giornata Internazionale della Terra 2017

    La Terra è "Un Pianeta Blù Senza Confini" (La Stampa)

  • 23 Aprile-Giornata Mondiale del Libro

    Grazie Libro, perchè mi coccoli, mi accompagni, mi lusinghi, mi diverti, mi rattristi, mi aiuti, mi conforti, mi stimoli, mi persuadi, mi accusi, mi difendi, mi fai piangere, mi fai arrabbiare, mi fai incontrare il mondo, mi fai vivere!

  • Sabato 24 e Domenica 25 Marzo tornano le Giornate FAI di Primavera!

  • 22 Marzo Giornata Internazionale dell’ACQUA-un diritto per tutti!

    con Bertoli e Ligabue, nel vento che soffia e l'acqua che scorre...

  • 21 Marzo-World Poetry Day. Arriva Primavera, in versi…

    Il verso è tutto. G.D'Annunzio, Il Piacere, II,1

  • 8 Marzo 2018-Donne insieme con determinazione e speranza

  • 20 Novembre2017- Giornata Internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

  • Con Amnesty International contro la pena di morte

  • 27 Gennaio-Giornata della Memoria-Fatti e idee in Il Tempo e la Storia- RAI3

    "È uno dei capitoli più dolorosi della storia del Ventennio fascista: le leggi razziali del 1938, l’antisemitismo che diventa discriminazione, esclusione dalla vita pubblica. Fino alle deportazioni."

  • 5 Ottobre-Giornata Mondiale degli Insegnanti. Auguri, oggi e sempre eroi indispensabili!

    5 Ottobre 2016: con gli insegnanti per una società migliore

  • Retratos Y Amor Propio: storie di creatività fotosociale

    Ritratti di vite e corpi nello sguardo della Fotografa-Architetta Stefania Scamardi

  • Libriamoci a scuola- leggiamo ad alta voce!

    24-29 Ottobre 2016- appuntamenti di lettura ad alta voce nelle classi.

  • A proposito di compiti e casa…Pedagogia Democratica-L’EVIDENZIATORE DI Maurizio Parodi

    I Compiti fanno male! Pubblicato da NARCISSUS, è disponibile su AMAZON, GPLAY, ITUNES

  • Progetto ‘Il Quotidiano in Classe’

    Per la promozione della lettura dei quotidiani e la lettura in generale nelle scuole superiori Italiane

  • Tag

  • Follow Affascinailtuocuore on WordPress.com
  • Blog Stats

    • 87.282 hits
  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

  • vi aspetto qui

  • copyright foto

    La maggior parte delle foto inserite negli articoli provengono dalla Rete e sono pertanto da considerarsi di dominio pubblico. Tuttavia, gli autori o i soggetti coinvolti, possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo al seguente indirizzo di posta elettronica: affascinailtuocuore@gmail.com
  • Annunci

Oziose domande d’estate: a che serve FACEBOOK?

 

Sono spesso tentata di  abbandonare Facebook. Poi mi trattengo e cerco di capire perché ci sono dentro, e ci rimango.

È sicuramente una trappola psicologica. Lo è per i genitori lontani dai figli, per gli insicuri in preda alla dipendenza da social; lo è per coloro che si illudono di  mantenere i contatti con amici  e conoscenti, vicini  o lontani  ormai ombre del passato, lo è per chi da sfogo alle sue paure violente e  per chi le subisce, lo è per chi cerca amore, affetto, comprensione e riconoscimento.  È comunque una trappola per chi si illude che moltiplicare i like moltiplichi la felicità.

A proposito, il numero dei like o degli accessi si può comprare! La prima volta che ho ricevuto (uno dei cento e più) inviti da Fb ad acquistare fino a 10.000 accessi  per un determinato post pubblicato  su Affascinailtuocuore, sono rimasta basita.  Compri fino a 3000 accessi ad un dato post se paghi  2 euro;   fino a 10.000 per 5 euro e così via… Allucinante. ma è il mercato bellezza! E comunque per chi  vuole fare business  questa è una chance.

Tornando a Facebook, dove mi colloco io? Sicuramente  in uno spicchio  della relazione genitori-figli, ma soprattutto nel desiderio di  condividere   e scambiare  riflessioni sui libri e  sul mondo che mi circonda.  Mi piace l’idea di poter raggiungere, senza averne spesso la certezza,  quel mondo variopinto, creativo, dolente o felice, spensierato o pensieroso dei miei ex studenti. Quella marea di adolescenti vocianti, tanto diversi e tanto uguali tra di loro, che dopo la maturità si sono trasformati per me in  entità quasi evanescenti.

Sono centinaia di ragazze (soprattutto) e ragazzi  con i quali ho condiviso  anni interi tra personaggi letterari, parole, regole, scherzi, stanchezze, entusiasmi, noia, felicità, rabbia, compassione, dolore. Ora  sono adulti  che  stanno portando avanti la loro personale battaglia. Spesso mi chiedo:

“chi erano  realmente quegli adolescenti sguscianti e guizzanti? che sogni e che idee politiche stavano coltivando? quanto li ha aiutati a maturare  il percorso fatto insieme?”

Solo di alcuni  continuo  a sapere qualcosa, così, casualmente, a volte proprio tramite Facebook.

Proprio oggi,  mentre decido di scrivere queste quattro leggerezze, mi arriva per posta il programma dell’ Estate Sotto le Stelle di Selvazzano, con  molti  eventi musicali, teatrali, artistici e giocosi. Tra questi il concerto  di una giovane cantante, Sara Robin il cui nome associo immediatamente all’immagine che mi è rimasta di lei,  dell’adolescente intelligente e inquieta che ho incontrato a scuola, di cui ricordo l’amore per la musica trasmessole dal padre e il  desiderio di  coltivare tale  passione. A quanto pare ci sta riuscendo. Era in una classe molto vivace e creativa di cui ho un bellissimo ricordo.

Allora decido di contattarla su FB, le chiedo l’amicizia e mi sento strana, ma è l’unico modo per farle giungere il mio piacere di  averla trovata a fare le cose che ama. E lei risponde subito, con altrettanta piacevole sorpresa. A Settembre andrò a sentirla cantare.

Facebook serve anche a questo, e mi piace…

Annunci

A.Nothomb-IL DELITTO DEL CONTE NEVILLE. A braccetto con la tragedia greca, tra un bicchiere di champagne e l’altro

neville-nothombIl Conte Neville si confronta con eventi e persone molto particolari: una profezia destabilizzante, una figlia adolescente instabile,   eredità di casta molto ingombranti,  un “dovere” sociale incombente. Ce la farà il nostro eroe a  “passare la nottata”?

Lettura veloce di un breve romanzo frizzante e, nella sua leggerezza apparente, molto profondo e ricco.

Tanti i riferimenti culturali che mi colpiscono, uno su tutti: Oscar Wilde e Il delitto di Lord Arthur Savile 

E poi la tragedia Greca, madre di tutte le tragedie umane. Il tutto trasferito ai tempi nostri e  raccontato in modo intelligente e ironico.

Il tema dei conflitti generazionali e personali crea un gradevole effetto specchio nel lettore. Il ruolo salvifico della musica si conferma determinante nella vita reale e “narrativa”  di molte persone …

 

 

 

 

 Un grazie convinto a CaratteriContrari per aver condiviso su Facebook questa piacevolissima  lettura

CHI TENE O’MARE…Pino Daniele, Massimo Troisi e il Mare. Tra malinconia e tanta nostalgia.

scamardistudio Verbo a favor-Merida 2018

scamardistudio a Panarea-Isole Eolie

Oggi mi  arriva da Facebook un raggio di sole che mi aiuta a  trasformare un mood malinconico  in nostalgia e gratitudine per avere vissuto la Sicilia, il suo mare e la sua gente; 

per aver incontrato la magia  di  Pollara, che ritrovo oggi, tra le note e le immagini di questi due grandi artisti. Meno male che c’è la musica. E che musica. Musica della voce, delle parole, delle immagini. Musica dell’anima.

Vivere gli spazi pubblici-concorso City Vibes: Premio della critica al Balcone Atlantico di Stefania Scamardi

cityvibes_safetipin 

Premio della critica al Balcone Atlantico di  Stefania!

S.Scamardi-El Balcone Atlantico

S.Scamardi-El Balcone Atlantico

Amanti degli spazi pubblici vissuti in compagnia e delle belle fotografie,  serve il vostro voto!

Il 5 Dicembre 2014 scade  il termine! Aprite subito il collegamento sotto e…votate! Grazie.

Click here to vote for this picture. 

 

The Atlantic Balcony, Larache. Morocco. A magic promenade which preserves the memories of all residents and immigrants. Usually, groups of women meet, in a sort of collective ritual, exchanging their knowledge and emotions, which make them feel stronger.

I Bambini d’Europa imparano la cittadinanza, giocando

docenti virtuali

Da Facebook mi arriva una bella  segnalazione degli amici Docenti Virtuali che  voglio condividere  in questo spazio .

Europe and childrenSi tratta di software didattico-giocoso per avvicinare le bambine e i bambini d’Europa  al mondo  articolato dei diritti di cittadinanza e dunque del rispetto  di principi, procedure e comportamenti autenticamente “civili e umani”.

Partendo dal suggerimento  di Gianfranco ho  fatto un giretto e ho trovato questo:

Kids’Corner: EU games and quizzes

Check Out your rights...

This EU website on children’s rights is for children and teenagers like YOU! Play games, watch cartoons and videos and learn about your rights. You can also find out who to contact in your country if you feel you are not being treated fairly. Oli, Ana and their friends will guide you on your way!

kidscorner_EU-teachersE c’è anche l’Angolo dell’Insegnante tutto da scoprire!.

Vi invito a fare un piccolo  viaggio  esplorativo nel sito.WRC_background_thumb.jpg

Ci troverete spunti davvero interessanti e  divertenti da condividere con  bambini e adulti d’Europa (e non solo), in allegria!

oops!

Il server Europa è momentaneamente inaccessibile

The EUROPA server is temporarily unavailable

We apologise for any inconvenience this may cause you.

 Quando la tecnologia ti lascia a piedi… con tante scuse

2013 in review

Alla Newsletter di Affascinailtuocuore 2013, aggiungiamo il report annuale di   Wordpress sul sito. Click here to see the complete report.

2012-emailteaser

30 Settembre 2013

 banner 2013

Tre anni con Affascinailtuocuore

  Inizia il terzo anno di vita di Affascinailtuocuore e non ci sono particolari novità di rilievo da segnalare. Il blog continua ad essere una sorta di Diario Letterario in cui condivido le mie riflessioni sui libri letti. Tra questi ci sono quelli che io scelgo, ma anche quelli che gli amici della comunità mi segnalano.  

Le mie recensioni non seguono lo schema testuale canonico, ma sono piuttosto dei percorsi personali, spesso integrati
con recensioni ufficiali di case editrici o di quotidiani e riviste specializzate. Le opinioni di amici che hanno letto lo stesso libro prima di me arricchiscono alcuni miei articoli.

 A volte ho la tentazione di cambiare il tema del blog, ne vedo di bellissimi e molto efficaci nei weblog degli amici di rete, ma poi, da grande conservatrice quale mi sono scoperta essere, non riesco ad effettuare il cambio. In fondo il mio blog non deve inseguire target commerciali e dunque mi lascia libera di mantenere il mio “marchio” originale, che la piccola comunità che mi segue ha imparato a riconoscere e identificare con i contenuti e la filosofia di Affascinailtuocuore. 

Tuttavia, ho   pensato di   aggiungere un po’ di movimento inserendo nuovi gallery widget, come ad esempio la galleria delle copertine dei libri letti nella stagione in corso e quello dei vecchi libri che “scendono” dai vecchi scaffali e nei quali rintraccio note, appunti e pensieri “scribbled” sulle ultime pagine.

Ho inserito anche il widget in evidenza” in alto a sinistra, dove presento un evento speciale o un tema scottante o altro che voglio evidenziare e il widget “mi piace” nel quale segnalo un autore o artista o professionista che ammiro in modo particolare.

Accessi

Continuano ad aumentare gli accessi dall’Italia e da diversi paesi di tutti i continenti. L’estesa dimensione transnazionale mi colpisce piacevolmente: tanti Italiani all’estero? Tanti amanti e cultori della nostra lingua e della nostra civiltà? Accessi casuali nel complesso universo della rete? Di tutto un po’. Vista la natura del blog, ricevo da molte case editrici regolari aggiornamenti, inviti e promozioni, oltre che richieste di collaborazione.

Attualità

L’attualità è sempre stata un importante punto di incontro nel blog. Gli articoli su Politica, Costume e Società sono tra i più letti, ma in questo periodo, non riescono più a trovare spazio nelle mie parole. Come cittadina avrei molte, moltissime cose da dire sulla scuola, sulla politica, sui rapporti interpersonali, sulla situazione internazionale, sul razzismo dilagante, ma sempre più spesso mi sento sopraffatta dagli eventi e dalla sfiducia.

Scrivere di questi argomenti rischia di diventare più uno sterile sfogo personale che non un’azione lucida che possa produrre dei risultati e allora rimando alle parole ben più incisive dei professionisti e degli scrittori che, fortunatamente, contribuiscono ancora ad aprire la mente verso orizzonti più ampi dell’orticello di casa, per orientare anche l’azione politica, sociale e culturale.

 Social networks

Si è intensificata anche l’interazione con gli amici di Facebook, molti sono miei ex-studenti che mi aiutano a mantenere uno sguardo aggiornato al flusso continuo di vita, esperienze e cambiamenti. Il loro modo di interagire con il mondo esterno mi riporta alla complessità della nostra realtà e, nello stesso tempo, alla concretezza entusiasta tipica dell’età dei giovani adulti.

Non sono ancora riuscita a trovare la modalità giusta dei miei interventi su Twitter, che attualmente utilizzo solo per condividere i post di Affascinailtuocuore e per rispondere ad alcuni post che riguardano il mio campo di interesse. Colgo le potenzialità professionali di Linkedin, ma anche in questo caso il campo è ancora tutto da esplorare.

Invasività degli Ads

Durante quest’anno mi è stata segnalata dai lettori la presenza di comunicati commerciali alla fine di alcuni post. Saltano agli occhi inaspettati e indesiderati! È vero. Quelli che promuovono il gioco mi risultano particolarmente “indigesti”. Si potrebbero eliminare comprando un’application. Ho provato a farlo e, vi garantisco che mi sono imbattuta in un percorso a scatole cinesi. Ho rinunciato, per ora.

Recentemente WordPress, nel suo complesso sicuramente  user-friendly, ha opportunamente inserito un avviso in modalità autore, sulla possibile presenza di ads in alcuni post, necessari per poter continuare ad offrire il servizio gratis e mantenere alto il livello di qualità dell’offerta stessa. Non si capisce però perché questo valga anche per chi acquista il dominio.

La verità è che quando entri, volontariamente, dentro un gioco così, devi poi sottostare alle regole dei livelli: ne passi uno e ti trovi a dover affrontare immediatamente e inevitabilmente quello successivo. Ma se si vuol giocare tant’è…Dunque abbiate pazienza se trovate degli annunci alla fine di alcuni post. Spero non vi facciano scappare disgustati! Intanto io continuo a cercare il modo per liberarmene definitivamente. Suggerimenti operativi sono benvenuti!

Copyright/Copyleft

Quest’anno ho aderito a Creative Commons. Uno dei vizi e vezzi di un blogger è la condivisione. Ad essa si accompagna però anche il piacere che ciò che scrivi e che viene apprezzato, tanto da riutilizzarlo in altri contesti, venga reso “riconoscibile” con opportuni riferimenti all’autore.  

Avanti tutta!

Le attività di Affascinailtuocuore proseguiranno dunque secondo la linea tracciata in questa NL. Mi auguro di leggervi sempre più numerosi e interessati alla mia storia digitale.

Intanto un grazie a tutti grande come…la Rete

 

 

 

 

Newsletter N.0

Newsletter N.1

Sergio Leo-il mondo globale della fantasia e della musica

Sergio LeoNon vedo modo migliore per augurare buone vacanze a chi, come Sergio Leo, rende la scuola un mondo aperto e magico dove vivere e lavorare, lasciando liberi e nutrendo la fantasia, la mente e il cuore.

Grazie Sergio!

Ci emozioniamo con te ascoltandoti qui:

 

No soy de aquí, ni soy de allá 

 

di Facundo Cabral (read more  in Corriere Cultura)

 

Il cantautore argentino Facundo Cabral era nato a La Plata il 22 maggio 1937. Di famiglia poverissima, era conosciuto per le sue canzoni sulla libertà e la pace. Il suo pezzo più celebre era «No soy de aquí, no soy de allá»
Il cantautore argentino Facundo Cabral era nato a La Plata il 22 maggio 1937. Di famiglia poverissima, era conosciuto per le sue canzoni sulla libertà e la pace. Il suo pezzo più celebre era «No soy de aquí, no soy de allá»

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: