• Mondo Fuori

    In questa colonna i widget sul mondo che circonda Affascinailtuocuore

  • Migranti, Rifugiati, Profughi: Viaggi e Diritti, in tempo di pace e di guerra

    Giornata Mondiale del Rifugiato 2018-Diamo senso a queste ricorrenze! Viaggi nell'abisso. Samia: “Il Viaggio è una cosa che tutti noi abbiamo in testa fin da quando siamo nati. Ognuno ha amici e parenti che l’hanno fatto, oppure che a loro volta conoscono qualcuno che l’ha fatto. È una creatura mitologica che può portare alla salvezza o alla morte con la stessa facilità. Nessuno sa quanto può durare. Se si è fortunati due mesi. Se si è sfortunati anche un anno o due…”p.122 -Non dirmi che hai paura-G.Catozzella

  • Memoria e Rifugiati… Refugee Blues (1939), by W.H.Auden

    Poniamo che in questa città vi siano dieci milioni di anime, V’è chi abita in palazzi, v’è chi abita in tuguri: Ma per noi non c’è posto, mia cara, ma per noi non c’è posto...‎‎

  • Io sto con Emercency

    sempre più guerre, sempre più vittime, Per fortuna che c'è Emercency.

  • 2 Giugno 2018-Festa della Repubblica Italiana

  • Stragi di Maggio: non dimenticheremo.

    G.Falcone: L'importante non è stabilire se uno ha paura o meno, è saper convivere con la propria paura e non farsi condizionare dalla stessa.

  • Libera contro la mafia “Cento passi verso il 21 marzo”

  • 13 Maggio 2018- Festa della Mamma

    festa della mamma 2018-storia di un' assoluzione
  • UN GIORNO, TUTTO QUESTO-Salone Internazionale del Libro di Torino 2018

    Un giorno tutto questo...Torino 10-14 Maggio 2018

  • Amo l’Europa. Voglio prenderla dal verso giusto…

    9 Maggio festa dell'Europa-Dopo 60 Anni dal trattato di Roma è tempo di cambiare qualcosa. Ma che resti il sogno e la realtà di un'Europa unita.

  • 1° Maggio, su coraggio! Io ti amo…

    Alto e basso.Guttuso e Tozzi. Tempo di contaminazioni...

  • 25 Aprile 2018- Festa della Liberazione dal nazifascismo

    La Storia che mi piace...Fiori di Aprile nel giardino d'Italia liberato

  • Siria: continuiamo ad essere dentro una guerra oscena.

    Chi bombatrda cosa? Stanotte sono partiti i razzi di USA, Francia e Regno UInito... immediatamente tutti gli altri si stanno accodando alla magnifica follia dei bellissimi missili Trumpiani! Ma quando , come e con chi ne verremo fuori? ONU batti un colpo di pace, please!

  • Verità per Giulio Regeni-“La tua verità? No, la Verità, e vieni con me a cercarla. La tua, tientela.” A.Machado y Ruiz (Poeta Spagnolo 1875-1939)

  • 22 Aprile-Giornata Internazionale della Terra 2017

    La Terra è "Un Pianeta Blù Senza Confini" (La Stampa)

  • 23 Aprile-Giornata Mondiale del Libro

    Grazie Libro, perchè mi coccoli, mi accompagni, mi lusinghi, mi diverti, mi rattristi, mi aiuti, mi conforti, mi stimoli, mi persuadi, mi accusi, mi difendi, mi fai piangere, mi fai arrabbiare, mi fai incontrare il mondo, mi fai vivere!

  • Sabato 24 e Domenica 25 Marzo tornano le Giornate FAI di Primavera!

  • 22 Marzo Giornata Internazionale dell’ACQUA-un diritto per tutti!

    con Bertoli e Ligabue, nel vento che soffia e l'acqua che scorre...

  • 21 Marzo-World Poetry Day. Arriva Primavera, in versi…

    Il verso è tutto. G.D'Annunzio, Il Piacere, II,1

  • 8 Marzo 2018-Donne insieme con determinazione e speranza

  • 20 Novembre2017- Giornata Internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

  • Con Amnesty International contro la pena di morte

  • 27 Gennaio-Giornata della Memoria-Fatti e idee in Il Tempo e la Storia- RAI3

    "È uno dei capitoli più dolorosi della storia del Ventennio fascista: le leggi razziali del 1938, l’antisemitismo che diventa discriminazione, esclusione dalla vita pubblica. Fino alle deportazioni."

  • 5 Ottobre-Giornata Mondiale degli Insegnanti. Auguri, oggi e sempre eroi indispensabili!

    5 Ottobre 2016: con gli insegnanti per una società migliore

  • Retratos Y Amor Propio: storie di creatività fotosociale

    Ritratti di vite e corpi nello sguardo della Fotografa-Architetta Stefania Scamardi

  • Libriamoci a scuola- leggiamo ad alta voce!

    24-29 Ottobre 2016- appuntamenti di lettura ad alta voce nelle classi.

  • A proposito di compiti e casa…Pedagogia Democratica-L’EVIDENZIATORE DI Maurizio Parodi

    I Compiti fanno male! Pubblicato da NARCISSUS, è disponibile su AMAZON, GPLAY, ITUNES

  • Progetto ‘Il Quotidiano in Classe’

    Per la promozione della lettura dei quotidiani e la lettura in generale nelle scuole superiori Italiane

  • Tag

  • Follow Affascinailtuocuore on WordPress.com
  • Blog Stats

    • 86,410 hits
  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

  • vi aspetto qui

  • copyright foto

    La maggior parte delle foto inserite negli articoli provengono dalla Rete e sono pertanto da considerarsi di dominio pubblico. Tuttavia, gli autori o i soggetti coinvolti, possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo al seguente indirizzo di posta elettronica: affascinailtuocuore@gmail.com
  • Annunci

P. Sorrentino-THE YOUNG POPE. Da Papa a Papa alla ricerca di sé, della fede e di Dio

the-young-pope-loc

Durante le vacanze natalizie, tanto per assaporare fino in fondo il clima di pace e bontà, ho visto The Young Pope, serie televisiva di Paolo Sorrentino.

È stato molto interessante guardarla negli stessi giorni in cui andava in onda la trasmissione di RAI 3 Un selfie con il Papa. E sì, la strategia comunicativa del Papa Giovane sembra essere in totale contrasto con quella del Papa Vecchio e tuttavia entrambi mostrano una abilità che va oltre ogni immaginabile competenza di spin doctor famosi.

Sovraesporsi fino a fare selfie con chiunque lo chieda (forse) o sottoesporsi fino a nascondersi per costruire intorno a sé un alone di mistero da diva consumata, che ammalia le folle impaurite e sgomente? Risposta sospesa.

ypparamentiTorniamo al giovane papa di Sorrentino. surreale e bellissimo. Tutto perfetto stilisticamente, come sanno essere le opere di Sorrentino, eppure tutto cosi tragicamente ironico e in definitiva umano, fino alle più profonde corde.

orlando-segretario-di-statoQualche lentezza narrativa ha contribuito a farmi sonnecchiare nelle pause post pranzo di festa, ma sostanzialmente l’ho trovato “teso” ed efficace. Attori eccezionali e diretti magistralmente.

Da Jude Law a Diane Keaton, a Scott Shepherd e  soprattutto al nostro grandissimo Silvio Orlando-Segretario di Stato. Che soggetto! Cardinale furbissimo e bravissimo, uomo platonicamente innamorato, fan sfegatato del Napoli, volontario dell’assistenza al ragazzo malato di cui si prende cura. In tutte le parti è credibile, specialmente quando la camera si posa sul suo sguardo attonito sul papa che fa cose.

La ricerca dei genitori, di Dio e di se stesso (Lenny Belardo/Pio XIII) sono la missione del giovane papa, abbandonato tra le amorevoli braccia di Suor Mary in tenera età da due genitori hippies anch’essi in cerca di verità, a Venezia. Altra grande protagonista della storia.suor-mary

Salito al soglio pontificio per oscure trame di cardinali che lo  hanno voluto pensando di  farne una  pedina del loro gioico di potere, Pio XIII  si rivela tutt’altra persona. Fa miracoli, letteralmente, punisce in modo tutto suo, quasi da santone ispirato, i cattivi e premia i buoni. Ma chi sono i cattivi? Chi i buoni? Sicuramente gli sfruttatori e molestatori di bambini sono al primo posto della sua lista nera.

yppoolChe bello questo papa e che bello sentirlo vicino e lontano allo stesso tempo ai problemi dell’umanità, anche se i suoi paramenti sono lussuosissimi, e il suo passaggio è illuminato più dall’oro e dalle gemme dei tessuti che dalla sua religiosità. Ma in fondo tutto fa parte della sua strategia di comunicazione.


yp-love Una scena paradossale, alla Monty Python mi ha colpito per la sua efficacia narrativa: reparto ostetricia, il papa visita la neo-mamma miracolata, moglie sterile di una guardia svizzera sterile,  prende goffamente in braccio il neonato, lo guarda, lo coccola e poi, richiamato altrove, improvvisamente lo lancia verso la madre, facendolo schizzare dentro la culla come una palla impazzita tra lo stupore e il terrore dei presenti. Surreale  e spassoso!

sorrentinoNo, non sono in grado di esprimere la complessità del messaggio inviato dall’ineffabile papa di Sorrentino. Non ne sono proprio capace, ma l’ho trovato di  “grande bellezza”. Il suo rapporto con l’arte e con la musica rafforzano l’universalità del suo mondo.

A dire il vero, credo che il regista abbia  deciso di fare un altro fantastico spot della “grande bellezza” del nostro paese. Fanno parte di un prodotto che girerà il mondo gli attori internazionali, Una location da sballo, la musica che attraversa secoli e continenti, i grandi quadri nella galleria che il papa percorre quasi a passo di danza, col sottofondo  della bellissima All Along the Watchtower  di Bob  Dylan  cantata dai Devlin,   all’inizio di ogni episodio.

cq5dam_web_115_133

L’agognata apparizione in pubblico del papa, a Venezia, è dolorosa, fino al punto di…morire? Avere un infarto che sarà curato e risolto? Una messa in scena? Lo sapremo alla prossima serie. La conclusione di questa sembra lasciare uno spiraglio…

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: