• Mondo Fuori

    In questa colonna i widget sul mondo che circonda affascinailtuocuore

  • Memoria e Rifugiati… Refugee Blues (1939), by W.H.Auden

    Poniamo che in questa città vi siano dieci milioni di anime, V’è chi abita in palazzi, v’è chi abita in tuguri: Ma per noi non c’è posto, mia cara, ma per noi non c’è posto...‎‎

  • Migranti, Rifugiati, Profughi: Viaggi e Diritti, in tempo di pace e di guerra

    15 gennaio-Giornata Mondiale del Rifugiato 2017-Diamo senso a queste ricorrenze! Viaggi nell'abisso. Samia: “Il Viaggio è una cosa che tutti noi abbiamo in testa fin da quando siamo nati. Ognuno ha amici e parenti che l’hanno fatto, oppure che a loro volta conoscono qualcuno che l’ha fatto. È una creatura mitologica che può portare alla salvezza o alla morte con la stessa facilità. Nessuno sa quanto può durare. Se si è fortunati due mesi. Se si è sfortunati anche un anno o due…”p.122 -Non dirmi che hai paura-G.Catozzella

  • Verità per Giulio Regeni-“La tua verità? No, la Verità, e vieni con me a cercarla. La tua, tientela.” A.Machado y Ruiz (Poeta Spagnolo 1875-1939)

    Sì, LA verità si sta facendo strada, piano piano, inesorabilmente, tra le tante fake-verità o post-verità...

  • Festa della Repubblica Italiana

    Teresa Mattei, Insegnante. La più giovane eletta all'Assemblea Costituente, ai giovani di oggi: "siete migliori di noi e lo dimostrerete coi fatti..."

  • Contromafie per non dimenticare

    « La mafia non è affatto invincibile. È un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio, e avrà anche una fine. Piuttosto bisogna rendersi conto che è un fenomeno terribilmente serio e molto grave e che si può vincere non pretendendo eroismo da inermi cittadini, ma impegnando in questa battaglia tutte le forze migliori delle istituzioni. » Giovanni Falcone

  • Stragi di Maggio: sempre più vite spente, da Manchester Arena al Mar Mediterraneo. Bambini, Giovani, Adulti

    Stragi -Non dimenticheremo!Non dimenticate!

  • Io sto con Emercency

    sempre più guerre, sempre più vittime, Per fortuna che c'è Emercency.

  • Siria: 6 anni di Indegnità. E la comunità Internazionale cosa fa?

    “Can you believe that a government and a state could bomb its own people. I’ll never understand this for as long as I live!" Yazbeck-The-Crossing. My journey to the shattered heart of Syria p.71

  • Oltre il confine-Salone Internazionale del Libro di Torino 2017

    18-22 Maggio 2017. È Oltre il confine il tema del 30° Salone Internazionale del Libro di Torino.

  • 14 Maggio 2017- Festa della Mamma

  • 1° Maggio, su coraggio! Io ti amo…

    Alto e basso.Guttuso e Tozzi. Tempo di contaminazioni...

  • Amo l’Europa. Prendiamola dal verso giusto…

    9 Maggio festa dell'Europa-Dopo 60 Anni dal trattato di Roma è tempo di cambiare qualcosa. Ma che resti il sogno e la realtà di un'Europa unita.

  • 23 Aprile-Giornata Mondiale del Libro

    Grazie Libro, perchè mi coccoli, mi accompagni, mi lusinghi, mi diverti, mi rattristi, mi aiuti, mi conforti, mi stimoli, mi persuadi, mi accusi, mi difendi, mi fai piangere, mi fai arrabbiare, mi fai incontrare il mondo, mi fai vivere!

  • 22 Aprile-Giornata Internazionale della Terra 2017

    La Terra è "Un Pianeta Blù Senza Confini" (La Stampa)

  • 25 Aprile 2016- Festa della Liberazione dal nazifascismo

    La Storia che mi piace...Fiori di Aprile nel giardino d'Italia liberato

  • Con Amnesty International contro la pena di morte

  • 22 Marzo Giornata Internazionale dell’ACQUA

    con Bertoli e Ligabue, nel vento che soffia e l'acqua che scorre...

  • Sabato 25 e Domenica 26 Marzo tornano le Giornate FAI di Primavera!

    Scopri i luoghi da visitare...

  • 21 Marzo-World Poetry Day. Arriva Primavera, in versi…

    Il verso è tutto. G.D'Annunzio, Il Piacere, II,1

  • 8 Marzo 2017- Donne in Marcia

    Sciopero Globale contro la violenza sulle donne

  • 27 Gennaio-Giornata della Memoria-Fatti e idee in Il Tempo e la Storia- RAI3

    "È uno dei capitoli più dolorosi della storia del Ventennio fascista: le leggi razziali del 1938, l’antisemitismo che diventa discriminazione, esclusione dalla vita pubblica. Fino alle deportazioni."

  • 5 Ottobre-Giornata Mondiale degli Insegnanti. Auguri, oggi e sempre eroi indispensabili!

    5 Ottobre 2016: con gli insegnanti per una società migliore

  • Retratos Y Amor Propio: storie di creatività fotosociale

    Ritratti di vite e corpi nello sguardo della Fotografa-Architetta Stefania Scamardi

  • Libriamoci a scuola- leggiamo ad alta voce!

    24-29 Ottobre 2016- appuntamenti di lettura ad alta voce nelle classi.

  • A proposito di compiti e casa…Pedagogia Democratica-L’EVIDENZIATORE DI Maurizio Parodi

    I Compiti fanno male! Pubblicato da NARCISSUS, è disponibile su AMAZON, GPLAY, ITUNES

  • Progetto ‘Il Quotidiano in Classe’

    Per la promozione della lettura dei quotidiani e la lettura in generale nelle scuole superiori Italiane

  • 20 Novembre2015- Giornata Internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

  • Tag

  • Follow Affascinailtuocuore on WordPress.com
  • Blog Stats

    • 71,533 hits
  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

  • copyright foto

    La maggior parte delle foto inserite negli articoli provengono dalla Rete e sono pertanto da considerarsi di dominio pubblico. Tuttavia, gli autori o i soggetti coinvolti, possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo al seguente indirizzo di posta elettronica: affascinailtuocuore@gmail.com

T.Chevalier-Strane Creature a Lyme Regis

 Ispirazioni

masketch“The Inspiration: A few years ago I went with my son to a small dinosaur museum in Dorchester, on the south coast of England. Among the usual displays, there was a wall devoted to Mary Anning, who lived in the early 19th century in the nearby town of Lyme Regis, where fossils are abundant. The display showed a sketch of Mary on the beach, holding a hammer and wearing a top hat to protect her from falling rocks. At age 12 she discovered the first complete specimen of an ichthyosaur, a marine reptile about 200 million years old

 I was interested that, though female and working class, Mary managed to work with the middle class male scientists of the day. She was prickly and independent and eccentric. Plus, she was struck by lightning as a baby and survived. Discovering her felt like my own jolt of lightning, and I knew I had to write about her.” Tracy Chevalier

 

Insieme nel silenzio

strane_creatureLa storia è molto semplice e accattivante, narra di un incontro-scontro tra due mondi, tra due donne, una middle class e l’altra working class, sul set della spiaggia di Lyme Regis nel Dorset alla ricerca di “ninnoli”. L’affinità elettiva tra le due protagoniste viene nutrita dall’amore per la ricerca. Una ricerca  di fossili e di esperienza di vita che  le porta a comunicare immediatamente, se non con le parole, certamente con i loro corpi e i loro gesti.  Da quel primo fatidico giorno nella bottega di Richard Anning, il  falegname, mentre Mary “stava frugando dentro una cesta di ammoniti…” .

Io e Mary Anning siamo a caccia di fossili sulla spiaggia, lei cerca le sue creature, io i miei pesci. Gli occhi fissi su sabbia e scogli, percorriamo il bagnasciuga, ciascuna col suo passo. Mary si ferma e squarcia una pietra per carpirne i segreti. Io frugo tra l’argilla sperando in qualcosa di nuovo e prodigioso. Parliamo poco perchè non ne abbiamo bisogno e ci perdiamo ognuna nel suo mondo, felici, l’una a due passi dall’altra, insieme nel silenzio.”

Nasce in quel momento un rapporto molto intenso fatto di  scambio di conoscenze e esperienze, che va ben oltre le barriere sociali e la differenza di età. La storia di questa amicizia solidale e complice conosce alti e bassi, tra scoperte vertiginose di creature mai viste prima, innamoramenti per uomini per lo più insignificanti e inaffidabili, eventi personali e familiari, fino ad arrivare alla soluzione perfetta di ogni conflittualità. Una soluzione alla Jane Austin, presenza nobile nella storia nonostante Elizabeth non ami molto i suoi finali rassicuranti. Elizabeth è un nome che ricorre spesso nei romanzi della scrittrice inglese e viene portato da ragazze quasi zitelle, sagge, intelligenti, ma meno belle delle altre.

Donne

masmallIronia amara proprio nelle parole di Elizabeth quando descrive se stessa, le sorelle e i motivi per cui sono destinate a diventare zitelle e dunque a lasciare l’amata casa londinese quando il fratello decide di prendere moglie.  Insomma Jane Austen è accanto a Tracy Chevalier, con la sua Persuasion, con le sue Elizabeth, con capitani e colonnelli…con le sue frequentazioni del circolo di Lyme Regis (forse), con il suo sguardo ironico sulla società del suo tempo.

 Sì, donne sorprendenti. Chevalier ci conduce con garbo e intelligenza in quell’atmosfera di scontro tra visioni del mondo, tra le domande finto-ingenue di Mary e Elizabeth circa la provenienza dei mostri o dei “cocchi”, come li chiama Mary. Le titubanze del reverendo che ci sembra quasi di vedere con la fronte imperlata di sudore di fronte a queste donne troppo audaci e irrispettose che osano fare domande, che pensano!

 Il romanzo è soprattutto storia di luoghi, persone e sentimenti e, per questa gustosa miscela di realtà, finzione, scienza e suggestione, si lascia leggere molto piacevolmente. Il punto di vista femminile di queste due  narratrici conferisce vivacità e credibilità al racconto. Il linguaggio middle class di Elizabeth si incastra alla perfezione con quello working class, spesso gergale di Mary, come a dire che ci si può capire al di là delle parole che si usano… e del peso “sociale” che esse hanno.

 

 Fossili

 

 scelidosaurusI fossili sono creature di Dio? E se sì, come mai non ci sono più? Abbandonate dal loro creatore? e via con le risposte più improbabili. pentacrinus tuberculatusIl terrore della povera  Fanny di fronte alle mostruosità indecifrabili che Mary scopre sulla spiaggia e il rumoreggiare confuso degli abitanti del piccolo paese ci lasciano intuire lo stravolgimento che deve aver vissuto la società Inglese di quel tempo, all’affacciarsi di nuove teorie “evoluzionistiche” culminate nell’ Origins of Species di Charles Darwin…

Uomini

 

bucklans La caratterizzazione degli uomini conferisce alla narrazione il tocco di ironia sconsolata che si prova di fronte all’inconsistenza delle persone che detengono il potere, in qualunque forma sia possibile immaginarlo, quasi sempre maschi, palesemente incapaci di saperlo gestire. 

 

Le chiacchiere della Gente

 

Lyme_the village  Le chiacchiere della gente, le reputazioni macchiate da sguardi e passeggiate, non ci colpiscono più di tanto. I tempi erano quello che erano, ma molte cose non sono poi tanto diverse da oggi: basti pensare alla maggiore “credibilità” in campo scientifico che viene attribuita agli uomini. La scenetta di zia e nipote alla Geological Society di Londra è da farsa…

 

Scelte

 maryanningCentrale l’idea della scelta. Mary sceglie Birch, sceglie l’amicizia di Elizabeth, sceglie di chiederle scusa, sceglie la sua vita tra le meravigliose rocce del Dorset alla ricerca dei suoi amati ninnoli e cocchi. Elizabeth sceglie di star sola e sta bene in questa condizione, ma solo perchè gli uomini non l’hanno voluta…Questa la sua analisi.

 

 

 Viaggio

 Ancora una volta bellissima e affascinante l’idea del viaggio come occasione reale per un’ avventura verso l’ignoto, alla scoperta di sé. E’ il viaggio di Elizabeth verso Londra in nave: una scoperta esistenziale. Al ritorno  Elizabeth è “come un fossile ripulito”. Prevedibile ed efficace l’associazione tra fossili, donne e uomini “fossilizzati”… ma Elizabeth è “ripulita” ritornata alla vita: effetti benefici dei viaggi…

aegyptian Museum archAttraversare il mondo Inglese è stato, come in altri casi, coinvolgente come un ritorno sui passi della memoria, alla scoperta di nuove realtà o di agganci a realtà già conosciute. Da Bloomsbury e tutta la zona dei grandi Musei Londinesi a Bath, Lyme Regis, alla Cornovaglia, a Chesil Beach con Mc Ewan, a Brighton e, nello Yorkshire che amo.

  

Tensioni

1lyrabsL’ultima parte di Strane Creature (circa 100 pagine) l’ho vissuta con minore partecipazione e il cammino verso la conclusione ha perso parte della grande tensione emotiva delle pagine precedenti.

Tensione nutrita non già da eventi misteriosi, ma dai comportamenti dei personaggi e dalla partecipazione del lettore alle loro scelte. In questo Chevalier è stata brava e mostra di aver imparato bene la lezione di Jane Austen.

 

Credits

Le foto con didascalia   e Lyme con Arcobaleno sono una gentile concessione del Professor  Ian  West, 2008. Lyme Regis to Charmouth: Geology of the Wessex Coast (Jurassic Coast, Dorset and East Devon World Heritage Site). Internet field guide. National Oceanography Centre, Southampton University.  Version: 19th May 2008.

Leggi anche l’articolo di Rina Brundu Donne che hanno fatto la storia della Scienza: la paleontologa MARY ANNING

Annunci

2 Risposte

  1. […] in Feltrinelli. Al volo, ho preso Bollani, De Luca, Mastrocola e lei: Tracy Chevalier, “la strana creatura“. Questa volta mi colpisce La Vergine Azzurra. Lo […]

    Mi piace

  2. […] Della stessa autrice Strane Creature  Qui la mia recensione/analisi […]

    Mi piace

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: