• Mondo Fuori

    In questa colonna i widget sul mondo che circonda affascinailtuocuore

  • vi aspetto qui

  • Memoria e Rifugiati… Refugee Blues (1939), by W.H.Auden

    Poniamo che in questa città vi siano dieci milioni di anime, V’è chi abita in palazzi, v’è chi abita in tuguri: Ma per noi non c’è posto, mia cara, ma per noi non c’è posto...‎‎

  • Migranti, Rifugiati, Profughi: Viaggi e Diritti, in tempo di pace e di guerra

    15 gennaio-Giornata Mondiale del Rifugiato 2017-Diamo senso a queste ricorrenze! Viaggi nell'abisso. Samia: “Il Viaggio è una cosa che tutti noi abbiamo in testa fin da quando siamo nati. Ognuno ha amici e parenti che l’hanno fatto, oppure che a loro volta conoscono qualcuno che l’ha fatto. È una creatura mitologica che può portare alla salvezza o alla morte con la stessa facilità. Nessuno sa quanto può durare. Se si è fortunati due mesi. Se si è sfortunati anche un anno o due…”p.122 -Non dirmi che hai paura-G.Catozzella

  • Verità per Giulio Regeni-“La tua verità? No, la Verità, e vieni con me a cercarla. La tua, tientela.” A.Machado y Ruiz (Poeta Spagnolo 1875-1939)

    Sì, LA verità si sta facendo strada, piano piano, inesorabilmente, tra le tante fake-verità o post-verità...

  • Festa della Repubblica Italiana

    Teresa Mattei, Insegnante. La più giovane eletta all'Assemblea Costituente, ai giovani di oggi: "siete migliori di noi e lo dimostrerete coi fatti..."

  • Contromafie per non dimenticare

    « La mafia non è affatto invincibile. È un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio, e avrà anche una fine. Piuttosto bisogna rendersi conto che è un fenomeno terribilmente serio e molto grave e che si può vincere non pretendendo eroismo da inermi cittadini, ma impegnando in questa battaglia tutte le forze migliori delle istituzioni. » Giovanni Falcone

  • Stragi di Maggio: sempre più vite spente, da Manchester Arena al Mar Mediterraneo. Bambini, Giovani, Adulti

    Stragi -Non dimenticheremo!Non dimenticate!

  • Io sto con Emercency

    sempre più guerre, sempre più vittime, Per fortuna che c'è Emercency.

  • Siria: 6 anni di Indegnità. E la comunità Internazionale cosa fa?

    “Can you believe that a government and a state could bomb its own people. I’ll never understand this for as long as I live!" Yazbeck-The-Crossing. My journey to the shattered heart of Syria p.71

  • Oltre il confine-Salone Internazionale del Libro di Torino 2017

    18-22 Maggio 2017. È Oltre il confine il tema del 30° Salone Internazionale del Libro di Torino.

  • 14 Maggio 2017- Festa della Mamma

  • 1° Maggio, su coraggio! Io ti amo…

    Alto e basso.Guttuso e Tozzi. Tempo di contaminazioni...

  • Amo l’Europa. Prendiamola dal verso giusto…

    9 Maggio festa dell'Europa-Dopo 60 Anni dal trattato di Roma è tempo di cambiare qualcosa. Ma che resti il sogno e la realtà di un'Europa unita.

  • 23 Aprile-Giornata Mondiale del Libro

    Grazie Libro, perchè mi coccoli, mi accompagni, mi lusinghi, mi diverti, mi rattristi, mi aiuti, mi conforti, mi stimoli, mi persuadi, mi accusi, mi difendi, mi fai piangere, mi fai arrabbiare, mi fai incontrare il mondo, mi fai vivere!

  • 22 Aprile-Giornata Internazionale della Terra 2017

    La Terra è "Un Pianeta Blù Senza Confini" (La Stampa)

  • 25 Aprile 2016- Festa della Liberazione dal nazifascismo

    La Storia che mi piace...Fiori di Aprile nel giardino d'Italia liberato

  • Con Amnesty International contro la pena di morte

  • 22 Marzo Giornata Internazionale dell’ACQUA

    con Bertoli e Ligabue, nel vento che soffia e l'acqua che scorre...

  • Sabato 25 e Domenica 26 Marzo tornano le Giornate FAI di Primavera!

    Scopri i luoghi da visitare...

  • 21 Marzo-World Poetry Day. Arriva Primavera, in versi…

    Il verso è tutto. G.D'Annunzio, Il Piacere, II,1

  • 8 Marzo 2017- Donne in Marcia

    Sciopero Globale contro la violenza sulle donne

  • 27 Gennaio-Giornata della Memoria-Fatti e idee in Il Tempo e la Storia- RAI3

    "È uno dei capitoli più dolorosi della storia del Ventennio fascista: le leggi razziali del 1938, l’antisemitismo che diventa discriminazione, esclusione dalla vita pubblica. Fino alle deportazioni."

  • 5 Ottobre-Giornata Mondiale degli Insegnanti. Auguri, oggi e sempre eroi indispensabili!

    5 Ottobre 2016: con gli insegnanti per una società migliore

  • Retratos Y Amor Propio: storie di creatività fotosociale

    Ritratti di vite e corpi nello sguardo della Fotografa-Architetta Stefania Scamardi

  • Libriamoci a scuola- leggiamo ad alta voce!

    24-29 Ottobre 2016- appuntamenti di lettura ad alta voce nelle classi.

  • A proposito di compiti e casa…Pedagogia Democratica-L’EVIDENZIATORE DI Maurizio Parodi

    I Compiti fanno male! Pubblicato da NARCISSUS, è disponibile su AMAZON, GPLAY, ITUNES

  • Progetto ‘Il Quotidiano in Classe’

    Per la promozione della lettura dei quotidiani e la lettura in generale nelle scuole superiori Italiane

  • 20 Novembre2015- Giornata Internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

  • Tag

  • Follow Affascinailtuocuore on WordPress.com
  • Blog Stats

    • 72,383 hits
  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

  • copyright foto

    La maggior parte delle foto inserite negli articoli provengono dalla Rete e sono pertanto da considerarsi di dominio pubblico. Tuttavia, gli autori o i soggetti coinvolti, possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo al seguente indirizzo di posta elettronica: affascinailtuocuore@gmail.com

C. Alfieri-Let it snow

Let It Snow

Chiara Alfieri (3D Ling. ITAS “Scalcerle” Padova 2008)

 

 

Oh the weather outside is frightful
But the fire is so delightful
And since we’ve no place to go
Let it snow, let it snow, let it snow

Music and words were dancing together, fluttering and swinging in the air to come to my ears in a unique, symphonic wave.  I’ve always loved listening to Christmas carols during winter, while snow’s falling on the ground, freezing and purifying everything it meets: the world turns white and the whole nature seems a joyful bride, waiting for her man to come to the altar and pronounce the fateful “yes”.

On a cold, windy day of December I’m sitting all curled-up in my dark red sofa as always: a rosary in one hand and a book of poems laying open on my knees. I need nothing but those few things to be happy and feel safe from the Great Cold of the usual Canadian winter. Since few years I have the fortune to feel neither cold nor hot: it seems as if my nerves have stopped feeling temperature and I couldn’t be happier for that. I’ve always been sensitive to cold in my previous life, and now I can fully enjoy winter, even if snowstorms still frighten me.

 

It doesn’t show signs of stopping
And I’ve brought some corn for popping
The lights are turned way down low
Let is snow, let it snow, let it snow

I don’t feel hunger nor thirst, my skin is paler than I remembered and I can’t see myself in mirrors, except when I make a memory effort and strongly believe I can see my figure in them. It scared me a little bit at first, but, eventually, I got used to it.

My entire person isn’t what people define “physical”. It is something more like a presence, a sensation, a cold wind blowing on people’s cheeks and necks, causing shivers down their spines. When I asked God to return to earth in this form I couldn’t really imagine what it would have been like: being invisible to the world, being unable to help people whenever they need it, being unable to say your own opinion in a discussion. In a word, being nothing.

Phantoms’ life isn’t a simple life. You need to get used to it or hope the person you’re linked to dies and comes with you to the “upper world”.

That is the reason why I didn’t remain among clouds, angels and neverending happiness: I am still in love with my poor, old, skinny husband, and I couldn’t really leave him that way.

 

When we finally kiss goodnight,

How I’ll hate going out in the storm!

But if you really hold me tight,


All the way home I’ll be warm.

 

Oh, my dear James how long time we’ve spent together… Do you remember those days when we were young, reckless and crazy? We were really much more different than now, but always stuck together like butter to bread and always in love one with the other.

If only I could tell you what I feel… Well, actually I’ve already tried to. It took me tons of energy to make you write those few words on a piece of paper to inform you I’m still here with you. But you thought your house was haunted and then persuaded yourself of being possessed by demons. You fool! How could you not recognise me?

Ghosts don’t feel cold nor hot, nor hunger nor thirst; but I can assure you they can feel their heart breaking and their feelings being hurt.

Anyway, you eventually understood that it was me and tried to get in contact with your poor dead wife. It wasn’t simple to convince you not to commit suicide to join me, but in the end I managed to do it. If you had done it, we would have been divided for the eternity, and I really couldn’t have stood it.

 

The fire is slowly dying,


And, my dear, we’re still good-bying,


But as long as you love me so,


Let It Snow! Let It Snow! Let It Snow!

 

Now you are dragging your slippers on the dirty floor: without me you can’t even keep this hovel clean. Like every evening you come to poke the fire to help you’re wife’s spirit not to feel cold; like every evening you make sure windows are well closed, because, even if I’ve already told you I don’t feel anything, you’re still convinced I could get a cold; like every evening you put some books on the table in case I feel like reading; like every evening you put some blankets on the sofa to keep my spirit warm; and, like every evening, you blow a kiss in the air, hoping for it to reach my cheeks.

Like every evening I silently follow you into your bedroom, unnoticed .

Like every evening I listen to you whispering softly “Soon I’ll join you.” while you look at my photograph and close your eyes.

 

The lines quoted are taken from  Let it snow  by Michael Buble

 

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: